Offerta formativa

Offerta formativa

 Il Dipartimento di Scienze Agrarie, degli Alimenti e dell’Ambiente propone tre lauree triennali e cinque lauree magistrali. Di queste ultime, una è frutto della collaborazione con i Dipartimenti di Area Medica della nostra università e due sono nate dalla collaborazione con altre università.

Nel dettaglio, i Corsi di Laurea sono:

-   Scienze e Tecnologie Agrarie;

-   Scienze e Tecnologie Alimentari;

-   Ingegneria dei Sistemi Logistici per l’Agro-Alimentare (nuova istituzione)

-   Scienze Gastronomiche (nuova istituzione)

I Corsi di Laurea Magistrale sono:

-   Scienze e Tecnologie Alimentari;

-   Scienze e Tecnologie Agrarie;

-   Scienze degli Alimenti e Nutrizione Umana (Interdipartimentale);

-   Scienze Viticole ed Enologiche II (Interateneo);

-   Scienze e Tecnologie Genetiche (Interateneo e Interdipartimentale).

Se vi sentite propensi ad affrontare i molteplici problemi applicativi inerenti la gestione dell'impresa agricola e di prima trasformazione, la produzione, la difesa ed il controllo della qualità delle produzioni agroalimentari, nonché la valutazione della sostenibilità dei sistemi colturali, il corso di laurea in Scienze e Tecnologie Agrarie può fare al caso vostro.

Se, invece, le vostre inclinazioni sono rivolte ad affrontare e gestire problematiche legate alla qualità delle materie prime vegetali e animali e dei relativi prodotti di trasformazione, all'igiene, alla sicurezza degli alimenti e ai processi tecnologici in tutte le fasi, dal conferimento della materia prima alla commercializzazione, il corso di laurea in Scienze e Tecnologie Alimentari è adatto a voi.

Se volete essere capaci di utilizzare tecniche e strumenti per la progettazione di componenti, sistemi, processi, e siete interessati a svolgere attività professionali in diversi ambiti, anche concorrendo ad attività quali la progettazione, la produzione, la gestione ed organizzazione, sia nella libera professione che nelle imprese agro-alimentari, il corso di laurea Ingegneria dei Sistemi Logistici per l’Agro-Alimentare è fatto su misura per voi.

Se invece siete affascinati dai temi della gastronomia, della ristorazione e della tecnologia alimentare, della microbiologia e sicurezza degli alimenti, ma anche dall'antopologia e dalla cultura delle tradizioni alimentari, il corso di laurea in Scienze Gastronomiche è ritagliato su misura per voi.

Se siete interessati ad acquisire competenze inerenti la progettazione e la gestione di sistemi produttivi agrari nei suoi risvolti produttivi, aziendali, socio-economici ed ambientali, adottando rigorose metodologie di lavoro e tecnologie innovative, ma vi sentite pure portati a valutare l’influenza dei processi metabolici dei prodotti di origine vegetale e animale sui processi di conservazione e trasformazione in vista della loro utilizzazione commerciale; utilizzare le tecnologie tradizionali e/o emergenti di conservazione, trasformazione e condizionamento degli alimenti, il corso di laurea magistrale in Scienze e Tecnologie Agrarie e degli Alimenti è adatto a voi.

Se volete fare di voi professionisti con una formazione di livello avanzato per: gestire le complesse relazioni tra dieta e stato di salute; utilizzare le nuove tecnologie applicate all'alimentazione e nutrizione umana al fine di valutare e migliorare qualità nutrizionale e sicurezza alimentare, il corso di laurea magistrale interfacoltà in Scienze degli Alimenti e della Nutrizione Umana può darvi una mano a raggiungere l’obiettivo.

Se, infine, volete acquisire competenze specifiche per la risoluzione di problemi complessi nella gestione di sistemi produttivi viticoli ed enologici in rapporto al contesto territoriale, sia nei suoi risvolti ambientali che in quelli socio-economici, potrete rivolgere la vostra attenzione al corso di laurea magistrale interateneo in Scienze Viticole ed Enologiche.

Oppure al corso di laurea magistrale interateneo in Scienze e Tecnologie Genetiche se invece il vostro obiettivo è quello di dirigere laboratori a prevalente caratterizzazione biotecnologica e farmacologica e coordinare, anche a livello gestionale ed amministrativo, programmi di sviluppo e sorveglianza delle biotecnologie genetiche in campo animale con particolare riguardo allo sviluppo di prodotti farmacologici.